C’è un elemento che i politici impegnati nelle grandi manovre quirinalizie pare stiano sottovalutando, almeno Matteo Renzi e le sue controparti del centrodestra: il fattore P, inteso come popolarità. Quale dei nomi circolati in quantità sarebbe il più gradito alla gente?

Siamo ovviamente nel campo dell’opinabile perché i cittadini pensano in base ai loro umori e orientamenti politici; per simpatie e antipatie.

Leave a Reply

Wordpress website enhanced by true google 404